COMPLICI PAROLE DI LANGUIDI PROFUMI



documentazione stampabile | rassegna stampa


Lo spettacolo, su progetto di Federica Bisegna, è dedicato al tema dell’olfatto, è un viaggio nel regno degli odori e degli aromi e si snoda su tre binari paralleli, in spazi diversi:
la mise en espace, tra il teatro di narrazione, la lettura e la musica dal vivo di Giovanni Celestre, de Il profumo di P. Süskind raccontato da Federica Bisegna;
il prologo tratto da Il nome e il naso dalla raccolta di Racconti per i Cinque sensi di Calvino interpretato da Vittorio Bonaccorso, accompagnato dalle coreografie di Cetty Schembari e le sue allieve che danzano su musiche di Chopin, Borodin e Stravinskj e su alcune citazioni poetiche tratte da Baudelaire, Neruda e Garcia Lorca;
il pubblico, diviso in tre parti, alla fine di ogni pezzo si sposta ed assiste contemporaneamente ed alternativamente a tutte e due le performance, per poi riunirsi e partecipare alle degustazioni olfattive di Antonio Alessandria e i suoi racconti sulla storia dei profumi.

Vittorio Bonaccorso